10 settembre 2010 - Ravenna, Agenda, Eventi

Celebrazioni dantesche, domenica l’offerta dell’olio

La cerimonia alle 12.30, al termine della messa nella basilica di S.Francesco

Sarà l’onorevole Valdo Spini a presenziare le celebrazioni previste per domenica in occasione del 689simo annuale della morte di Dante a Ravenna.

Spini guiderà la delegazione fiorentina che, come consuetudine, ogni anno giunge in città per l’offerta dell’olio per alimentare la lapide votiva custodita nella tomba del Poeta. La cerimonia avrà luogo alle 12,30, al termine della messa nella basilica di S.Francesco.

Il programma della giornata prevede anche alle 9,30 circa, la partenza da Piazza del Popolo del corteo celebrativo alla volta della Biblioteca Classense, dove alle 10 si terrà la prolusione all'Annuale di Dante, a cura di Italo Sciuto, sul tema “Significato e uso del tempo in Dante”. Nel pomeriggio piazza S.Francesco sarà lo scenario per rievocazioni storiche in costume di un mercato medievale e di un accampamento militare.

Alle 21 in piazza del Popolo la proiezione in anteprima nazionale del film “O somma luce (Paradiso, XXXIII, 67-145)”, del regista Jean-Marie Straub con le musica di Edgar Varèse (Francia – 2009). Sarà presente l’interprete protagonista, Giorgio Passerone, studioso di Dante e docente di Letteratura taliana all’Università di Lille.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.