14 giugno 2019 - Lido di Savio, Cervia, Cultura

Riapre il labirinto di mais più grande d’Europa: per la 5a edizione il disegno è ispirato a Valentino Rossi

Riapre al pubblico domani, sabato 15 giugno, alle ore 17, “Dedalo”, il Labirinto più grande d’Europa, che tornerà ad accogliere famiglie, bambini e turisti. La grossa novità sarà la promozione “One Day, One Summer”, pagando 2 euro in più sul primo accesso si potrà entrare gratis per tutta l’estate, esclusi i weekend e gli eventi speciali.

Il Labirinto Dedalo

Il Labirinto Dedalo nasce da un’idea semplice: a chi non è mai capitato nella propria infanzia, di giocare a perdersi e rincorrersi in un campo di granturco. Un grande Labirinto a ridosso del mare dove perdervi con i vostri figli o gli amici.

È il percorso più grande d’Europa e nasce a Milano Marittima nel 2015, giungendo quest’anno alla sua quinta edizione. Anche quest’anno sarà animato da numerose serate a tema ed è aperto tutti i giorni dalle 17 alle 24 a Savio di Ravenna in via Argine Destro.

Il disegno ispirato a Valentino Rossi

Quest’anno l’Architetto Mattia Missiroli per la realizzazione del disegno si è ispirato al grande Valentino Rossi. “Realizzare un disegno sempre nuovo e innovativo per il labirinto, non è facile. È necessario partire da un progetto ben definito al computer, che tenga conto degli ostacoli presenti sul campo”, spiega Missiroli.

“Si consideri che Dedalo è il labirinto di mais più grande d’Europa con i suoi 100.000mq di superficie (10 ettari). Non va però ostacolata la fantasia, affinché il circuito possa essere avvincente, non troppo lungo e nemmeno troppo facile. Quest’anno ho voluto dedicare il Labirinto al mio idolo: Valentino Rossi.”

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.