3 agosto 2019 - Punta Marina, Eventi

Punta Marina: secondo appuntamento con “Alba in musica” al Villaggio dei Pini

Prosegue con il secondo appuntamento in programma per domani, domenica 4 agosto, il programma di “Alba in musica”, la nuova idea lanciata dai Mosaico Villaggi per assistere al sorgere del sole in un contesto unico e affascinante.

Tre iniziative originali e curiose, la prima delle quali già proposta lo scorso 7 Luglio, organizzate sulla terrazza panoramica del Villaggio dei Pini di Punta Marina Terme, una delle quattro strutture di Mosaico Villaggi insieme al Villaggio Pineta di Milano Marittima, Villaggio del Sole, tra Marina Romea e Porto Corsini, e Villaggio Rivaverde a Marina di Ravenna.

Una location spettacolare, con la spiaggia libera antistante a completa disposizione e una vista sconfinata davanti agli occhi. Lo spettacolo anche questa volta inizierà alle ore 5.45, quando l’oscurità inizia lentamente a cedere il passo alla luce del sole creando un’atmosfera magica. E poi tanta buona musica per tutti, sia clienti del Villaggio sia persone che, ad ingresso libero, potranno provare questa nuova emozione fermandosi per una buona colazione al bar del campeggio, magari con i bomboloni caldi preparati per l’occasione.

Il programma di agosto

  • Domenica 4 agosto 2019, ore 5.45 terrazza Villaggio dei Pini - Punta Marina Terme
    LE BELLE CANZONI DELLA NOSTRA STORIA: GLI ANNI 60 - Gianluigi Tartaull e Luca Bombardi
    Negli Anni Sessanta le canzoni erano nostre compagne. C'erano canzonette “leggere”, per divertirsi e per ballare; e le canzoni più impegnate, che volevano far riflettere, espressione di un mondo, quello dei cantautori, che dopo essersi pienamente affermato in Francia conquistava le giovani generazioni anche in Italia. Genova e Milano furono i primi due centri che videro crescere questo fenomeno. Questo lo sfondo del programma cantato e raccontato. Da Modugno a De Andrè, da Paoli a Gaber, da Lauzi a Battisti le canzoni un periodo straordinario della nostra storia. Con Tartaull voce e chitarra e Bombardi al pianoforte.
  • Sabato 17 agosto 2019, ore 5.45 terrazza Villaggio dei Pini - Punta Marina Terme
    ZENIGMA - Pier Marco Turchetti e Jader Nonni
    Secondo Gurdjieff ciò che ha luogo nel corpo comincia dall'interno, ed è da questo assunto che emerge la sua teoria dei quattro corpi, corrispondenti alle figure simboliche del carro, del cavallo, del cocchiere e del padrone. Il duo di “composizione istantanea” Zenigma, non solo si ispira a questa teoria, ma cerca di incarnarla attraverso la potenza evocativa del linguaggio musicale, facendo così proliferare "corpi enigmatici".

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.