15 dicembre 2015 - Russi, Eventi

Russi, alla scoperta dei luoghi del Risorgimento

Un percorso di 10 tappe tra lapidi, edifici e monumenti

Si svolgerà domenica 20 dicembre alle ore 10.30 presso la Residenza Muncipale di Russi in Piazza Farini, alla presenza di Antonio Patuelli e del Sindaco Sergio Retini, la cerimonia di inaugurazione del Percorso del Risorgimento. Sarà presente anche Lanfranco Gualtieri, Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna, che ha sostenuto l'iniziativa.

 

Il percorso si articola in 10 tappe legate ai luoghi più significativi del Risorgimento russiano e nasce con l’obiettivo del recupero della memoria storica e della valorizzazione dei personaggi e degli episodi che hanno contribuito alla formazione dell’attuale assetto sociale, culturale e territoriale cittadino e si inserisce come elemento caratterizzante del progetto di riqualificazione e recupero del Centro storico di Russi rivolgendosi a tutti coloro che sono interessati a trovare nei segni presenti sul territorio le testimonianze del profilo umano, sociale e politico dei personaggi locali che hanno combattuto per la realizzazione dell’Unita’ d’Italia. Lapidi, edifici e monumenti costituiscono un vero e proprio "museo risorgimentale a cielo aperto" del percorso urbano cittadino. Le tappe del percorso sono: la casa dove morì Alfredo Baccarini, la Torre dell'orologio, la casa natale di Alfredo Baccarini, la casa natale di Domenico Antonio Farini e Luigi Carlo Farini, l'Oratorio di San Francesco, il Torrione dell'antica cinta muraria di proprietà della famiglia Farini, la casa dove morì Domenico Antonio Farini, la Residenza Municipale, il Museo Civico, il Pantheon presso il Cimitero monumentale di Russi.

Tag: russi

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.