16 aprile 2019 - Russi, Eventi

Russi: Esce "Proteste in Sol" il nuovo lavoro discografico di Daniele "Gil" Ferretti

11 tracce quasi interamente di protesta verso una società sempre più disagiata

Esce in questi giorni il nuovo lavoro discografico di Daniele "Gil" Ferretti, storico batterista della band Romagnola "Guercia figura goffa" che negli anni '70 e '80 era portavoce delle proteste di quel periodo, attraverso il loro genere musicale che prese poi definizione come Rock Progressivo.

La protesta

E restando in tema di protesta il nuovo album di Ferretti si intitola proprio "Proteste in Sol", dove fra i vari brani trova posto l'insoddisfazione di "Gil" dovuta ad una società cambiata radicalmente, con l'avvento di internet e in ultimo degli smartphone, che stanno condizionando le persone verso un fronte sociale di disagio sempre peggiore. "A cosa serve questo progresso – si chiede Ferretti – se in rete corri il rischio di trovare droghe, pedofili, cyberbullismo, sfide impossibili a costo della vita? Fino a 30 anni fà c'era la voglia di divertirsi e di vivere, che ora non vedo più nelle ultime generazioni".

Il disco

Nel disco trovano posto 11 tracce, di cui 7 per l'appunto di protesta verso i cambiamenti sbagliati della società e delle persone. Un brano dedicato alla figlia, uno alla luna, uno dedicato a una micia di nome Ada, e a chiudere questo album dalle forti rimarcature rock cantautoriale e rock progressive, un brano scritto nel 1971 con Vittorio Bonetti per l'allora "Guercia" e mai edito. A questo album, scritto interamente da Ferretti e mixato al Duna Studio di Russi, hanno preso parte Enrico Dragoni, Simone Rosty, Francesco Cimatti, Vittorio Bonetti, Gloria Ferretti e il talentuoso Gabriele "Cico" Cicognani, che ha curato anche tutti gli arrangiamenti del disco. "A Cico devo molto per lo straordinario lavoro che ha svolto – afferma Daniele Ferretti – in questi mesi di collaborazione mi ha fatto capire che vanno più d'accordo le persone che sono musicalmente opposte, rispetto a quelle che la pensano alla stessa maniera. Cico è un'anima jazz e funky. mentre il mio è un genere rock. In lui ho trovato tanti motivi di discussione musicale – conclude Ferretti – ma soprattutto ho trovato un amico".

Il disco sarà presentato sabato 20 aprile alle ore 19,30 allo Ziggy bar di Russi.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.