2 maggio 2019 - Russi, Politica

Russi: Andrea Flamigni interviene sull'esposto nei confronti della lista "cambia Ross"

Il candidato sindaco si dissocia dall'azione individuale di un cittadino

Il candidato della lista "Russi Libera e Sicura" interviene sull'esposto effettuato da qualche cittadino nei confronti dell'opposta "cambia Ross", che ha causato un verbale di oltre 400 euro per un'ingiustificata affissione politica fuori dai termini consentiti per legge.

"Immediatamente, dopo aver ricevuto comunicazione della sanzione, da parte di Gianluca Zannoni candidato sindaco di "Cambia Ross"  ho preso le distanze e mi sono dissociato da tale gesto e da tale modus operandi. E' la mia prima esperienza politica, ma in oltre 10 anni di attività di dirigente medico ho sempre applicato una mia etica di lealtà e trasparenza. Fin dal mio primo incontro pubblico in questa nuova avventura politica mi sono fatto portavoce e paladino di una politica basata sul confronto, trasparenza e lealtà.
I comunicati emanati da Cambia Ross - continua Flamigni - non sono affatto veritieri." "La segnalazione/esposto non è affatto pervenuta ne da un esponente della Lista "Russi Libera e Sicura" come citano i comunicati, ne da uno dei 16 candidati a consigliere come menzionato da Bruno Cignani - candidato sindaco PCI."
"Infine - ricorda Flamigni replicando ai comunicati di Cambia Ross - la legge relativa alle affissioni è la 212 del 4 aprile 1956 che vieta, nei trenta giorni precedenti le elezioni, le affissioni in luogo pubblico al di fuori degli spazi assegnati. Ovviamente la sede di un partito e dei comitati elettorali di liste civiche non sono un luogo pubblico, ma privato."

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2019