11 ottobre 2019 - Russi, Politica

Russi: Andrea Flamigni (Lega per Russi): "Russi sicura? Purtroppo no"

Il capogruppo della lista di opposizione mette in evidenza gli ultimi episodi di criminalità accaduti recentemente in città

"Russi sicura? E' ora di cambiare passo" Non si arresta a Russi e nelle frazioni l'ondata di episodi di criminalità.

"Nella notte fra mercoledì e giovedì - esordisce Flamigni, capogruppo Lega per Russi - sono stati oggetto di tentato scasso il bancomat dell'Ufficio Postale di Russi e quello di un istituto di credito nella frazione di San Pancrazio. Fortunatamente i malviventi non sono riusciti nell'intento. Resta il danno alle strutture ed il disagio agli utenti."

Senza andare troppo a ritroso nel tempo, dalla recente "fira di sett dulur" dello scorso settembre gli episodi di furto o tentato furto sul territorio di Russi continuano. 

"Durante la fira - prosegue Flamigni - sono stati rubati 19 mila euro raccolti a scopo benefico. Un altro ambulante è stato derubato dell'incasso di una serata.  Ora questi tentati furti a due sportelli bancomat. Senza contare gli episodi di microcriminalità, risse ed aggressioni che sempre più spesso coinvolgono giovani." 

"Durante la nostra campagna elettorale - concludono Flamigni e Maritozzi in una nota congiunta - siamo stati quasi derisi per aver incentrato gran parte dei punti programmatici sul tema della sicurezza. I nostri avversari politici, in particolare i membri dell'attuale amministrazione, ci accusavano di esserne ossessionati e asserivano che Russi non doveva essere resa più sicura, perché già lo era. Purtroppo, e ne siamo desolati, i fatti ci danno ragione e, a questo punto, la speranza è che finalmente chi ci amministra apra gli occhi e faccia qualcosa in merito. Nel prossimo consiglio comunale sarà nostra cura affrontare il tema e chiedere misure preventive efficaci."

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2019