5 marzo 2020 - Russi, Politica, Società

Russi: Conferita la cittadinanza onoraria alla senatrice a vita Liliana Segre

Nella seduta del 20 febbraio 2020, il Consiglio Comunale di Russi ha approvato all’unanimità

Il Consiglio Comunale di Russi ha votato all'unanimità in merito al conferimento della Cittadinanza onoraria alla Senatrice a vita Liliana Segre per “l'impegno profuso dalla Senatrice Segre nel coltivare la memoria del nostro passato e nel raccontare la drammatica esperienza da lei vissuta, con l'obiettivo di evitare che tali periodi nefasti si possano ripristinare”. A seguito della proposta firmata dai Capigruppo di "Insieme per Russi" e 2Cambia Ross" il conferimento è stato votato all’unanimità nella seduta consiliare del 20 febbraio 2020.
Il Consiglio Comunale si è espresso interpretando il sentimento della popolazione russiana, in quanto “con la sua instancabile opera di testimonianza degli orrori della Shoah e l’attivismo encomiabile a favore della memoria, la Senatrice Liliana Segre rappresenta un alto esempio di impegno civile, per il suo contributo nell’affermare con competenza e autorevolezza la diffusione dei valori costituzionali dell’uguaglianza, le pari opportunità e la condanna del razzismo e di ogni forma di odio e violenza. La sua attenzione nei confronti delle giovani generazioni, della loro educazione ai valori della tolleranza, del rispetto dell’altro, del rifiuto della discriminazione e della violenza, si è concretizzata nell’impegno di una vita, sono le giuste ragioni per ritenere la Senatrice Liliana Segre parte integrante della nostra comunità”.
Nella delibera si rende omaggio all’impegno pubblico della Senatrice Segre nel promuovere campagne a favore dei diritti umani e di sensibilizzazione contro il razzismo e la recrudescenza dell’antisemitismo.
Tutti i gruppi del Consiglio Comunale hanno devoluto il loro gettone di presenza per la realizzazione di progetti volti a rinforzare i valori della memoria e nello specifico per l’acquisto di una decina di copie di libri che sono stati donati alla biblioteca dell’Istituto Comprensivo di Russi “A. Baccarini”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.