7 febbraio 2019 - Sanità, Società

Banco Farmaceutico: giornata di raccolta del farmaco

Sabato 9 febbraio

"Donare cambia la società"

"Facendo volontariato o donando un farmaco, non abbiamo la pretesa di trovare una soluzione alla crisi economica o al dramma dell'esistenza, ma affermiamo una positività che rappresenta un valore per tutti. 

Non serve aspettare che qualcun'altro prenda iniziativa per restituire speranza al Paese. 

Partecipare alla GRF, costruire insieme Banco Farmaceutico e sostenere la rete di solidarietà costituita dagli enti assistenziali alimentano quella socialità creativa che determina le condizioni per il cambiamento della società".

Queste le significative parole del banco farmaceutico per stimolare la popolazione alla solidarietà che muove questi gesti. 

Sabato 9 febbario

Sabato 9 febbraio chiunque voglia ha la possibilità di recarsi in farmacia e donare un farmaco a chi ne ha bisgono.

Banco farmaceutico raccoglie e recupera farmaci, da donatori e aziende, per distribuirli a oltre 1700 enti assistenziali che si prendono cura di chi vive in condizioni di povertà. 

"Ogni volta che doni un farmaco, grazie a te, una persona può curarsi.

Continua ad aiutare Banco Farmaceutico. 

Aiutaci a portare la medicina che hai donato ai poveri. Sostieni il viaggio del farmaco".

Per fare una donazione: IBAN: IT 23 J 03110 02400 001570013419. 

Per destinare a Banco Farmaceutico il tuo 5x1000: C.F. 97503510154.

Per maggiori info: https://www.bancofarmaceutico.org/dona-ora

Tag: donazione

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.