1 luglio 2019 - Società, Sport

Al via la stagione estiva 2019 dell’Ippodromo di Cesena

Il programma delle corse

È ormai imminente l’apertura della nuova stagione di corse al trotto all’ippodromo del Savio, momento di grande fervore, preceduto da un impegno indefesso, da grandi aspettative e dalla volontà di mantenere una consolidata tradizione e portare sempre nuove idee a sostegno della passione che lega la Romagna al suo luminoso impianto. Hippogroup mantiene anche nel 2019 una cifra tecnica di grande rilievo e nella serata d’apertura regalerà al pubblico una avvincente corsa tris quarté e quinté, primo appuntamento stagionale con la scommessa regina dell’ippica tricolore cui seguiranno le cinque manche del Tomaso Grassi Award, Superfrustino 2019, la competizione riservata ai driver dalle quali sortiranno i nomi degli otto finalisti attesi martedì 20 agosto da due wild card di levatura mondiale. Gli appuntamenti con le semifinali saranno, sempre di martedì, nelle serate del 2, 16, 23 e 30 luglio, nonché del 6 agosto.

La calda estate dei top driver “azzurri” si accenderà sabato 6 luglio in occasione della disputa del Gran Premio Riccardo Grassi, prova faro della stagione riservata ai free for all e primo dei tre eventi d’elite che si svolgeranno al Savio, con il Città di Cesena a chiamare in Riviera i migliori miler di quattro anni sabato 2 agosto e il Campionato Europeo, che sabato 7 settembre spegnerà virtualmente le luci dell’ippica by night, nel consueto happening di spettacolo e passione popolare. A Cesena hanno spesso debuttato campioni dalla fulgida carriera e nel solco della collaudata tradizione venerdì 5 luglio, puledri di due anni scenderanno nell’agone per offrire il loro debutto agonistico che dopo dodici appuntamenti in pista li proietterà al Criterium Romagnolo di venerdì 6 settembre, mentre la leva 2016 anni si darà battaglia il 20 luglio nel Gran Premio Calzolari, altra prova dal prestigioso Albo D’Oro in scena sotto le luci del trotter di Via Ambrosini. Grande risalto viene dato ai gentleman, appassionati protagonisti della stagione, che il 5 luglio incroceranno le fruste con i colleghi statunitensi per poi cimentarsi nell’innovativo Trofeo Gentlemen For Life, kermesse dall’alto valore etico al quale si partecipa senza l’ausilio della fruste con l’intento di raccogliere fondi per una iniziativa di carattere benefico che lega il gentleman driver club Emilia Romagna con la clinica pediatrica dell’Ospedale di Cona. E sarà sempre il lungo itinere che vedrà impegnati i migliori driver italiani nelle serate di Gran Premio, con una corsa loro riservata ed una classifica che darà diritto ai migliori 14 di partecipare alla finale del 7 settembre.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.