5 marzo 2019 - Spettacoli

Faenza Cabaret, vince un comico romano

Al Teatro Masini la manifestazione intitolata ad Alberto Sordi

Nelle scorse settimane, proprio nella sede del Circolo I Fiori si sono tenute le semifinali tra i tanti iscritti a questo concorso che attira da anni molti comici in erba un po' da tutta Italia. Lunedì sera in sei sono arrivati a contendersi la vittoria: Claudio Sciara di Roma, Max Angioni da Como, Alberto Corba da Milano, Gabriella Canale e Marianna Rombaldi, dalla Puglia e il faentino Andrea Spada.

La serata è stata presentata da Penelope Landini e Giovanni Langella. Con loro il presidente de I Fiori, Pasquale Di Camillo che ha sottolineato: «Quando sono partito non mi sarei mai immaginato di arrivare fin qua; nel momento in cui la mia passione ha incontrato la professionalità e la lungimiranza di Penelope Landini, attrice e modella Romagnola, e Giovanni d’Angella, comico di Zelig e Colorado, ai quali da due anni è affidata anche la direzione artistica, il concorso ha avuto una svolta, trasformandosi in un vero e proprio Show. Anche quest’anno, infatti, avremo la musica dal vivo, la conduzione brillante dei Landella e momenti di poesia con Oscar Strizzi, che dopo aver incantato gli spettatori del “Cirque du Soleil”, farà sognare anche il nostro pubblico.»

Risate a non finire tra una performace e l'altra che alla fine ha visto vincitore il comico romano Claudio Sciara. 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.