Hanno svolto attività legate al ristoro

l Sindaco Luca Coffari e l’assessore Gianni Grandu hanno incontrato il folto gruppo di ragazzi dell’istituto superiore che, all’inizio dell’anno scolastico, hanno supportato con il loro prezioso contributo l’organizzazione dell’evento sportivo internazionale “Ironman Italy Emilia Romagna”.

Nella precedente edizione infatti 200 ragazzi dell’istituto superiore, fra i 1500 volontari presenti alle gare, hanno svolto attività legate al ristoro degli atleti durante la frazione podistica, lunga circa 10 km da percorrere per ben 4 volte con la presenza di un punto di ristoro ogni 2 km. Al termine della gara sono stati moltissimi gli atleti che hanno voluto complimentarsi con lo staff per gentilezza e cortesia soprattutto di quei giovani volontari che con entusiasmo e grande professionalità regalavano una parola di incitamento ed un sorriso a chi stava faticando nell’ultima durissima frazione dell’Ironman.

“I ragazzi hanno dimostrato grande maturità e spirito sportivo oltre alla professionalità che sempre li contraddistingue. -Dichiarano il sindaco Luca Coffari e l’assessore alla Pubblica Istruzione Gianni Grandu- Un ringraziamento di cuore agli studenti e naturalmente anche alla scuola, sempre attenta, sensibile e collaborativa nell’ottica di una continua sinergia con la città. Crediamo che i ragazzi abbiano apprezzato l’esperienza e ci auguriamo rispondano ancora con lo stesso entusiasmo a futuri appelli a nuove esperienze”.

Alle parole di ringraziamento verso i giovani protagonisti della stupenda accoglienza messa in atto lo scorso settembre, si è aggiunta la consegna di un piccolo dono commemorativo da parte dell’organizzazione Ironman e un attestato di partecipazione.

L’organizzatore ha infine voluto rinnovare l’invito ad una collaborazione per il 2018 proponendosi per un progetto di alternanza scuola lavoro che possa concretizzarsi, sia durante le fasi della prossima gara ma, anche durante le fasi di accoglienza degli atleti che sono ospiti del nostro territorio.