La firma del protocollo da parte di Michele de Pascale e Luca Coffari

“Realizzare interventi condivisi, per riqualificare ulteriormente la località di Savio, che ogni giorno, pur appartenendo a due diverse amministrazioni, si connota sempre di più come un’unica realtà vissuta da un’unica comunità di cittadini”, è l’obiettivo di un protocollo d’intesa firmato ieri sera durante la sagra dello strozzaprete dal presidente Michele de Pascale per la Provincia di Ravenna, dal sindaco Luca Coffari per il Comune di Cervia e dall’assessora Federica Del Conte per il Comune di Ravenna.

 

“La modalità – hanno dichiarato de Pascale e Coffari -  sarà quella di dare ulteriore impulso al coordinamento delle azioni dei tre enti pubblici coinvolti, approfondendo il solco di un ormai consolidato rapporto di collaborazione istituzionale e non solo che ha già dato molti frutti positivi. Basti pensare, solo per fare alcuni esempi, alla costituzione del primo circolo didattico intercomunale, Ravenna – Cervia, alla convenzione per la manutenzione di tre ponti e alla concessione alla pro loco di un’area per la realizzazione di una tensostruttura polifunzionale, con impegno dei due Comuni a un contributo di 40mila euro ciascuno. Il nostro desiderio è quello di non sentir più parlare di Savio di Cervia e Savio di Ravenna, ma semplicemente e unicamente di Savio”.

 

Le diverse forme di cooperazione fin qui sviluppatesi – spiega una nota stampa-  hanno visto l’apporto concreto del consiglio di zona di Savio di Cervia, del comitato cittadino di Savio di Ravenna, del consiglio territoriale di Castiglione di Ravenna, della società polisportiva Savio calcio e della pro loco, di associazioni di volontariato e di singoli cittadini.

 

Il nuovo protocollo prevede che i due Comuni e la Provincia si impegnino a sostenere in modo concertato e nell’ambito della programmazione delle opere pubbliche nuovi interventi volti alla ulteriore qualificazione della realtà di Savio dal punto di vista della viabilità, dei servizi scolastici, della valorizzazione ambientale, degli spazi sportivi ed aggregativi.

 

In particolare l’intesa riguarda:

servizi per l’infanzia:

  • realizzazione di una nuova area polivalente nella scuola elementare
  • garanzia di pari opportunità di progetti e iniziative ai bambini, tendendo, con la necessaria gradualità, ad uniformare servizi e modalità di erogazione (ad esempio per quanto riguarda trasporti, pre e post scuola, piedibus, centri estivi)

servizi sportivi:

  • riqualificazione dello spogliatoio del campo sportivo di Savio di Ravenna
  • prevedere la possibilità di ampliamento dei campi da gioco a Savio di Cervia
  • sostegno alla polisportiva locale e alle altre associazioni sportive del territorio

viabilità:

  • manutenzione e cura delle strade e relative pertinenze, con particolare riferimento a via Tre Lati e alle traverse di via Romea Nord e relativa rete fognaria
  • interventi per la moderazione della velocità e riduzione del traffico e completamento dei progetti di riqualificazione di via Romea Vecchia e via Romea Nord (ultimi stralci)
  • completamento dei percorsi ciclabili sul fiume Savio e all’interno dei paesi
  • messa in sicurezza del passaggio a livello con il coinvolgimento di tutti gli enti preposti

sicurezza:

  • miglioramento della sicurezza delle comunità, sia con strumenti (telecamere, autovelox) sia con progetti ispirati ai valori della cittadinanza attiva
  • pulizia golene e mantenimento in sicurezza degli argini del fiume Savio

urbanistica:

  • recupero aree private dismesse, anche con incentivi al recupero e miglioramento degli edifici esistenti

aree verdi:

  • riqualificazione e valorizzare di ulteriori luoghi di aggregazione, in particolare a Savio di Ravenna, sull’area verde ”Cinelli, Pascucci, Piccioni’, e a Savio di Cervia, di fronte alla materna, nell’area già prevista a disposizione della collettività, tenendo conto dei progetti presentati dalle scuole del paese

servizi per la città:

  • mantenere e valorizzare presidi e servizi pubblici nel territorio: stazione dei Carabinieri di Savio, sala prove musicale, sede del consiglio di zona di Savio di Cervia a disposizione anche per incontri delle associazioni senza scopo di lucro
  • favorire la realizzazione e la gestione di nuovi servizi per la comunità come la tensostruttura in fase di realizzazione da parte della pro loco per attività di socializzazione e aggregazione