Secondo l’associazione è necessario trovare soluzioni condivise con tutte le regioni e le associazioni di categoria

Confesercenti Emilia Romagna si dice soddisfatta per la decisione assunta ieri dal presidente della regione Stefano Bonaccini di revocare il blocco dei veicoli diesel euro 4.

L’associazione stessa aveva richiesto questo cambio di rotta nei giorni scorsi, sostenendo come la scelta del blocco, che non coinvolgeva le altre regioni della pianura padana, avrebbe causato gravi difficoltà e un divario nel settore del commercio e della mobilità dei cittadini, senza raggiungere risultati utili a ridurre l’inquinamento delle nostre città.

Secondo Confesercenti E.R. è invece necessario trovare soluzioni condivise con tutte le regioni e le associazioni di categoria, per trovare strategie di contrasto all’inquinamento realmente adeguate che non gravino sull’economia dei nostri territori.