Quest’anno il carnevale compie 100 anni

Fin dall’Ottocento in terra romagnola il Mercoledì delle Ceneri veniva chiamato “e dè d’Sén Grugnon” - ovvero il giorno di San Grugnone – perché la gente, finito il carnevale, metteva il “grugno” pensando alle rinunce imposte dal periodo quaresimale. 

A Conselice si è continuato a tenere in vita questa tradizione dal 1919 con la nascita di un regno immaginario, Boyste’ land, con tanto di reali, la stirpe dei Pangiagleba, che ogni anno governano per dieci giorni la città e le sue frazioni. 

E così per tradizione il Carnevale di San Grugnone si apre il Mercoledì delle Ceneri e una sfilata di carri allegorici  dedicata ai Conselicesi; in seguito il Re Pangiagleba, accompagnato da tutta la corte del regno di Boyste’ land, parte dal centro di Conselice e visita tutte le “colonie” del regno, cioè tutte le frazioni conselicesi, lungo un percorso di circa dieci chilometri che attraversa San Patrizio, Borgo Serraglio e Chiesanuova. Durante il tragitto il Re, la corte e tutti i dignitari fanno visita alle case dei contadini per banchettare e festeggiare. 

La seconda domenica di Quaresima, quest’anno il 17 marzo, il corteo è aperto dal Re; per l’occasione i carri provenienti  anche dalle città vicine  sfilano  per le vie del centro cittadino insieme ai gruppi mascherati. 

 

INFORMAZIONI UTILI PER PARTECIPARE AL CARNEVALE 

Nome:  Carnevale di San Grugnone

Dove:  centro storico di Conselice (Ravenna)

Date:  mercoledì 6 marzo e domenica 17 marzo 2019

Orari e programma:  mercoledì 6 marzo sfilata per i conselicesi alle ore 14; domenica 17 marzo grande sfilata aperta a tutti alle ore 15.

Info,  0545 986918 Ufficio Cultura / 0545 986970 Urp

Sito web:   https://www.carnevalesangrugnone.it/

Pagina Facebook:   Carnevale di San Grugnone Conselice

Instagram:   @CarnevaleSanGrugnone