L’uomo era già stato denunciato per lo stesso reato nel forlivese

È stato arrestato in flagranza di reato di sfruttamento aggravato della prostituzione, dai Carabinieri della Stazione di Savio, un 71enne pensionato residente nel forlivese, sorpreso, dopo un pedinamento durato alcuni giorni, mentre accompagnava alcune prostitute dai loro domicili nel forese ai luoghi di “lavoro” lungo la SS16 “Adriatica”, all’altezza della nuova rotonda, e a Savio.

L’uomo, che era già stato denunciato per lo stesso reato nel forlivese, è stato fermato dopo avere appena scaricato le ultime 3 ragazze, una rumena a due bulgare, per lui è scattato l’arresto. Dai successivi accertamenti è emerso che si faceva pagare 10 euro per ogni persona trasportata.

Nella mattinata di ieri, venerdì 19 aprile, trascorsa la notte in camera di sicurezza, il 71enne è comparso davanti al Giudice ravennate che ha convalidato l’arresto e fissato la data dell’udienza.