L’uomo ha 54 anni

Ubriaco disturba i passanti e offende la polizia in centro a Ravenna

Sempre nel pomeriggio di ieri, questa volta in città, e, più precisamente in Via Diaz, personale del Corpo di Polizia Locale – Ufficio Città, interveniva, a seguito di segnalazione da parte di un cittadino, giunta alla Sala Operativa, per la presenza di una persona che “in evidente stato di ebbrezza disturbava i passanti”. Il ravennate, di circa cinquantaquattro anni,  veniva immediatamente rintracciato e ne veniva riscontrato il manifesto stato di ubriachezza. Rifiutava di declinare le proprie generalità e di fornire un documento identificativo, offendendo gli operanti, alla presenza di altri passanti, con frasi del tipo: “siete dei buffoni”, “siete dei burattini”, “andate a cagare”, “sbirri di merda”. Il cittadino veniva, pertanto, denunciato all’Autorità Giudiziaria per gli artt. del c.p. 651 (Rifiuto di indicazioni sulla propria identità personale) e 341bis ( Oltraggio a Pubblico Ufficiale), nonché sanzionato ai sensi dell’art. 688 (Ubriachezza) c.p. per un importo pari a euro 102,00.