un’esperienza formativa gratuita rivolta agli studenti delle classi quarte delle scuole superiori, per sperimentare e toccare con mano cos’è il design

Ultimi posti disponibili per l’Isia Summer School, dal 24 al 28 giugno, un’esperienza formativa gratuita rivolta agli studenti delle classi quarte delle scuole superiori, per sperimentare e toccare con mano cos’è il design, come si studi e come s’impara a diventare i progettisti del futuro, nei più svariati campi: dal prodotto alla comunicazione, alla grafica, alla moda, al design ecosostenibile, alla digital fabrication. Un’opportunità unica di scegliere al meglio il proprio futuro corso di studi e di formazione.

I docenti dell’ISIA – designer, progettisti, ricercatori – coinvolgeranno gli studenti in esperienze pratiche e teoriche volte a stimolare curiosità, passione, creatività. L’ISIA è un istituto statale universitario d’Alta Formazione Artistica nel campo del Design, che da oltre 30 anni forma i designer che il mondo ci invidia. Tra le caratteristiche che rende l’ISIA un’esperienza importante nel panorama dell’Alta Formazione Artistica, ci sono i rapporti diretti e profondi con il mondo delle imprese, frequenti scambi Erasmus, docenti scelti fra i migliori professionisti, alte prospettive occupazionali.

 I corsi aperti, a cui si potrà partecipare gratuitamente previa iscrizione via mail, sono: “Tecniche d’informatica per il design”, “Storia del design”, “Progettazione” , “Metodologia della progettazione”, “Disegno e tecniche del segno”, “Fotografia e postproduzione”, “Strumenti e tecniche della comunicazione”, “Laboratorio di prototipazione”, “Laboratorio di ceramica”.

Le lezioni si terranno da lunedì 24 al giovedì 27 giugno dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17, mentre il venerdì 28 giugno dalle 9 alle 13. Il numero massimo dei partecipanti è di 30 studenti ed è obbligatoria l’iscrizione.

 Per informazioni e iscrizioni: [email protected]

ISIA Faenza Design & Comunicazione è un’istituzione di primo piano nel mondo della creatività e della progettazione contemporanei che, fin dalla sua fondazione, opera nell’ambito dell’alta formazione del design. Grazie anche alla nuova governance di Giovanna Cassese e Marinella Paderni, sta sviluppando un dialogo sempre più serrato tra formazione, ricerca, produzione e valorizzazione della cultura del design. Una particolare attenzione è data alla progettazione del design ceramico, espressione del genius loci del territorio e di una cultura nazionale.