Ogni venerdì negozi aperti fino alle 23 e tanti altri eventi

Con l’accendersi delle luci della sera le piazze diventano palcoscenico. L’estate è ormai arrivata e il centro storico si anima tutti i giorni di spettacoli e concerti per mostrare “Ravenna Bella di Sera”. Inoltre ogni venerdì passeggiare per le vie del centro è ancora più piacevole grazie all’apertura dei negozi fino alle 23 e le bancarelle del mercatino Fatto ad Arte. Gli appuntamenti sono realizzati grazie alla collaborazione tra Comune, associazioni di categoria, esercenti dei locali, associazioni, realtà pubbliche e private che concorrono a offrire a cittadini e turisti un centinaio di preziose opportunità di intrattenimento.

“Sono molto contento di questo ricco cartellone di iniziative – dichiara l’assessore al Turismo Giacomo Costantini – che vede un’intensa collaborazione tra pubblico e privato, all’insegna delle conferme ottenute dall’anno scorso con tante occasioni in più. Abbiamo infatti potenziato gli eventi della Notte Rosa e di tutti gli eventi tra centro storico e lidi, con un focus importante sui giovani e sui più piccoli. La città d’arte è cresciuta negli ultimi anni così diventa importante crescere anche la vivacità delle proposte, favorendo le iniziative dei privati. Siamo interventi anche sui lidi, favorendo questo confronto con gli imprenditori aggiungendo sei nuovi concerti  e un programma di Balamondo che entrerà maggiormente nelle attività di Lido di Savio”.

Gli eventi

  • Il 6 e il 7 luglio ritorna ai giardini Speyer Garden Circus, due giorni di circo e arte di strada. Nel pomeriggio laboratori e incontri con gli ospiti; la sera spettacoli con artisti internazionali.
  • La lunga estate di piazza San Francesco propone, con Caffé Palumbo Music Live, sei date dall’11 luglio all’11 agosto, tra concorsi canori, musical, jazz, rock e due omaggi a Gershwin e De André. E nei fine settimana jazz dal vivo sotto i portici del caffè.
  • Dal 19 luglio, sempre in piazza San Francesco, riparte Sotto le Stelle di Galla Placidia, otto appuntamenti tra blues, folk e grandi successi italiani, ma anche lirica, danza e un omaggio agli U2 (16 agosto). Inaugura la rassegna l’Orchestra dei Giovani che, in collaborazione con Arar (Associazione ravennate astrofili Rheyta) e il Planetario, presenterà una serata all’insegna dell’astronomia, in occasione dei cinquant’anni dallo sbarco sulla Luna.
  • Nella medesima cornice Capit propone tre serate di Romagna Viva il 22, il 27 e il 29 luglio. La cultura romagnola sarà protagonista attraverso canzoni, poesie e narrazioni.
  • Per concludere, alcune serate-evento tra musica e teatro: la Banda cittadina il 23 luglio, il concerto di lirica e operetta a cura di Amare Ravenna il 26 luglio, la Filarmonica Imolese il 28 luglio. Il 4 agosto Teatro in Controluce presenta Stefano Pelloni detto Il Passatore, mentre il 5 agosto La Corelli propone Dreaming Melodies, musiche dal mondo Disney.
  •  In piazza Unità d’Italia musica soul, folk, blues, reggae e molto altro per Che Spettacolo la Piazza, dal 4 luglio al 5 settembre, a cura dell’associazione Blues Eye. Inoltre una serata a microfono aperto per tutti coloro che vorranno proporsi liberamente al pubblico, l’11 luglio, e la Notte degli Artisti, l’8 agosto, nell’ambito di Incontriamoci in Piazza, un’altra delle rassegne che animeranno piazza Unità d’Italia.
  • Il 15 luglio, il 12 e il 19 agosto torna Burattini alla Riscossa, con la direzione artistica di Massimiliano Venturi. Tra le protagoniste, il 12 agosto, la storica compagnia fiorentina I Pupi di Stac, che porterà in piazza Unità d’Italia lo spettacolo “Il drago dalle sette teste”; mentre il 21 agosto serata di solidarietà con Andrea Lama per l’associazione Piccoli Grandi Cuori Onlus.
  • Piazza del Popolo ospita dal 3 luglio all’1 settembre Popolo della Musica, quindici serate tra funk, rock, jazz e cantautorato, per la colonna sonora del salotto cittadino, con la direzione artistica di Andy Maggio, e “Volteggian le stelle sull’equilibrio degli opposti” (esibizioni di ginnastica artistica).