“L’Italia in testa la Romagna nel cuore”: è questo il tema conduttore scelto quest’anno per la tradizionale Festa nazionale della Lega Romagna che si svolge, durante la prima settimana di agosto, a Milano Marittima-Cervia, in piazzale dei Salinari.

Da venerdì 2 a martedì 6 agosto 2019 saranno presenti molti big della politica e dei media che si confronteranno sul palco della Festa su argomenti alla ribalta del dibattito nazionale e locale, con al centro la parola d’ordine “prima gli italiani”.

L’area della Festa, dove è funzionante uno stand gastronomico tipicamente romagnolo, è aperta al pubblico dalle ore 18.30 di ognuna delle cinque giornate. 

Il programma

  • Si inizia venerdì 2 agosto (ore 21) con Lorenzo Fontana, ministro per gli Affari europei, Andrea Crippa, vice-segretario federale Lega, e Riccardo Molinari, capogruppo Lega alla Camera dei Deputati.
  • Sabato 3 agosto (ore 21) Jacopo Morrone, segretario della Lega Romagna e patron della Festa, introduce l’atteso intervento del segretario federale Matteo Salvini.
  • Domenica 4 agosto (ore 21) sarà la volta del presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, del sottosegretario di Stato al ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, Claudio Durigon, e del sottosegretario di Stato al ministero per i Beni e le attività culturali, Lucia Borgonzoni.
  • Lunedì 5 agosto (ore 21), saranno sul palco il ministro degli Affari regionali e autonomie, Erika Stefani, il sottosegretario di Stato al ministero dell’Interno, Nicola Molteni, e il vice-ministro dell’Economia e delle finanze, Massimo Garavaglia.
  • Chiudono la kermesse, martedì 6 agosto (ore 21), i ministri per la Famiglia e la disabilità, Alessandra Locatelli, e dell’Istruzione, università e ricerca, Marco Bussetti, e il sottosegretario ai Rapporti con il Parlamento, Guido Guidesi.