È intervenuta in merito all’allarme lanciato da Coldiretti Emilia-Romagna sulla grave situazione causata dalla presenza delle cimici asiatiche, l’assessore regionale all’Agricoltura, Simona Caselli, che in una nota ha spiegato:“Siamo assolutamente consapevoli dell’impatto negativo sulle coltivazioni della cimice asiatica, tanto che è già convocato un vertice mercoledì prossimo, 28 agosto, in Regione con le Associazioni agricole e le organizzazioni dei produttori ortofrutticoli. Insieme valuteremo e adotteremo le misure più efficaci per sostenere un comparto come quello agricolo, fondamentale per l’economia regionale”.