A Lido Adriano e Marina di Ravenna

Arrestati due pusher

Prosegue senza sosta la lotta allo spaccio di stupefacenti da parte dei Carabinieri della Compagnia di Ravenna. Nella giornata del 6 settembre sono stati arrestati in due disgiunte operazioni 2 pusher. In particolare i Carabinieri della:

  • Stazione CC di Lido Adriano, durante i controlli su strada, hanno individuato un 35enne tunisino che destava molto sospetto. Bloccato, è stato sorpreso con dosi di eroina. La successiva perquisizione domiciliare ha consentito di recuperare mezzo etto della stessa sostanza nonché materiale per il confezionamento e frazionamento delle dosi, tutto sottoposto a sequestro.
  • Stazione CC di Marina di Ravenna, dopo un prolungato appostamento nei pressi dell’abitazione di un 32enne di origine polacca, da poco dimorante nella frazione, hanno registrato contatti tra il soggetto e giovani assuntori di stupefacenti. Gli investigatori hanno deciso così di irrompere presso l’abitazione del pusher recuperando così 40gr. di hashish frazionate in dosi e denaro frutto dell’attività illecita, tutto sequestrato.

Grazie agli elementi raccolti, i due sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Nelle udienze direttissime il Giudice del Tribunale di Ravenna, dopo la convalida dell’arresto e la richiesta dei termini a difesa, ha imposto ad entrambi l’obbligo di dimora e presentazione presso un ufficio di polizia in attesa della prossima udienza.