L’intervento della Polizia ha messo in fuga i due malviventi

La Polizia di Stato ha sventato un tentativo di furto alle 2.40 della notte tra giovedì e venerdì, grazie all’intervento di una Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale Soccorso Pubblico della Questura di Ravenna alla tabaccheria FUMHOUSE di via Giuseppe Di Vittorio, in zona Bassette, dove un camionista ha segnalato al 112 NUE di aver notato due individui, con volto coperto da passamontagna, che stavano entrando all’interno dell’attività.

Gli agenti, raggiunto il luogo dell’intervento, hanno notato due individui uscire dalla tabaccheria e i due, alla vista della Volante, hanno abbandonato una cassetta ed un bidone in plastica, poi risultati colmi di pacchetti di sigarette, e, dopo essere saliti a bordo di una BMW Station Wagon, hanno cercato di allontanarsi.

I poliziotti hanno sbarrato la strada al veicolo dei fuggitivi che ha tentato comunque la fuga urtando la Volante, ma senza riuscire nell’intento in quanto la BMW, a causa dello scontro, è rimasta irrimediabilmente immobilizzata e danneggiata finendo contro delle fioriere in cemento.

I due malviventi hanno quindi proseguito la fuga a piedi, allontanandosi in direzioni opposte, riuscendo a far perdere le loro tracce, nonostante sul posto fossero confluite anche una seconda Volante e le pattuglie dell’Arma dei Carabinieri disponibili.

Gli agenti della Polizia di Stato hanno accertato che i due autori del furto sono riusciti ad introdursi all’interno della tabaccheria dopo averne forzato la porta d’ingresso e, una volta all’interno, si erano impossessati di confezioni di tabacchi dagli espositori e da alcuni armadietti.

Tutta la refurtiva recuperata dagli agenti, per un valore di 6mila euro, è stata riconsegnata al proprietario dell’esercizio commerciale. La BMW è risultata essere stata rubata la settimana scorsa a Bologna mentre le targhe applicate alla stessa sono state rubate a Modena.