Gli agenti hanno constatato una maggior consapevolezza dei rischi da parte dei ragazzi

La Polizia Locale di Cervia nella notte di Halloween ha effettuato un servizio straordinario con due pattuglie impegnate e un Ufficiale di Polizia Giudiziaria sul posto, con l’ausilio dell’etilometro, al fine di contrastare il modello di “divertimento dello sballo”.

Gli Agenti della Polizia Locale di Cervia hanno concentrato i controlli nella fascia oraria dall’una alle 5 della notte tra il 31 ottobre e il 1 novembre, effettuando un posto di controllo proprio nei pressi di una nota discoteca di Pinarella, frequentata per lo più da giovani. Tutti i conducenti dei veicoli fermati, sono stati sottoposti al controllo etilometrico, ma nessuno è risultato positivo.

Il personale della Polizia Locale ha potuto constatare una maggior consapevolezza dei rischi da parte dei ragazzi e anche i messaggi lanciati dal Sindaco stesso sui Social Network, che invitavano i giovani all’uso del buon senso e richiamavano a una maggior responsabilità per la loro sicurezza, hanno evidentemente avuto effetto.

“Dal periodo tristemente noto delle stragi del sabato sera dovute all’abuso di alcol abbiamo fatto importanti passi avanti, per fortuna in positivo – commenta il Comandante della Polizia Locale di Cervia Sergio Rusticali – La nostra attenzione rimane alta, ma è rincuorante pensare che durante una intera notte di etilometro, nessuno dei conducenti fermati sia risultato positivo all’etilometro. Per altro proprio durante una delle notti più delicate dell’anno, dove la trasgressione è la parola d’ordine. Vogliamo pensare nel nostro piccolo che in parte sia merito anche della nostra funzione di Polizia di Prossimità, su cui crediamo sempre tanto e a cui dedichiamo tanto impegno, attraverso progetti mirati alla informazione e alla prevenzione. La continua presenza “fra la gente” e nelle scuole del personale del nostro Gruppo di Educazione Stradale e alla Legalità, evidentemente sta dando i suoi frutti”.