Per accendere i riflettori su una patologia silenziosa e subdola

Giornata Mondiale per la lotta al Tumore al Pancreas

Nella serata di giovedì 21 novembre, Giornata Mondiale per la lotta al Tumore al Pancreas, anche Ravenna, insieme ad altre città italiane, illuminerà di viola uno dei suoi monumenti più rappresentativi e simbolici: il Mar (Museo d’Arte della Città) al fine di richiamare l’attenzione e creare consapevolezza sulle neoplasie pancreatiche.

La facciata del Mar resterà illuminata fino al 25 novembre.

La campagna “Facciamo Luce sul Tumore al Pancreas” è sbarcata in Italia nel 2015 grazie all’impegno dell’Associazione Nastro Viola Onlus e riscuote ogni anno un successo sempre crescente. Grazie anche alla collaborazione con le associazioni Fondazione Nadia Valsecchi, Associazione Oltre la Ricerca ODV e Associazione My Everest, il numero dei comuni italiani che aderisce all’iniziativa cresce di anno in anno. Nel 2018 sono stati infatti oltre 100 gli edifici illuminati di viola nella Giornata Mondiale contro il Tumore al Pancreas.

La campagna di sensibilizzazione, che a livello mondiale coinvolge luoghi celebri come le cascate del Niagara e la Opera House di Sidney, nasce con l’obiettivo di portare l’attenzione pubblica su una patologia che in Italia, ogni anno, colpisce oltre 13mila persone.

Un vero e proprio “killer silenzioso”, la cui diagnosi precoce è resa difficile in quanto i sintomi maggiormente riconducibili a questa malattia appaiono solo in stato avanzato. I campanelli di allarme maggiormente frequenti sono costituiti da ricorrenti disturbi dell’apparato digerente, improvviso calo di peso, persistenti dolori addominali che si irradiano alla schiena, urine scure, feci di colore chiaro, nausea, vomito, comparsa improvvisa di diabete, prurito ed ittero (colorazione giallastra della cute e della parte bianca dell’occhio).

Come ogni anno, l’intero mese di novembre sarà dedicato alla sensibilizzazione sul tumore al pancreas e in diverse località italiane sono previsti eventi ed iniziative finalizzati alla divulgazione di informazioni su questa patologia.

Per maggiori informazioni sulla Associazione Nastro Viola Onlus: www.nastroviola.org