Realizzata nei giorni scorsi nei pressi della pineta di Tagliata, contrasto al traffico di stupefacenti

La CNA esprime “il proprio plauso alla Guardia di Finanza di Cervia per l’attività di contrasto e repressione del traffico di stupefacenti realizzata nei giorni scorsi nei pressi della pineta di Tagliata. Si tratta di un’attività importante di presidio del territorio, in un ambito estremamente complicato come quello delle ex colonie e della pineta di Tagliata e Pinarella e in un momento lontano dalla stagione turistica”, è spiegato in una nota.

“Non devono esserci parti della città lasciate a se stesse che possano diventare ricettacolo di attività illecite e in questo è importante anche la cura e la manutenzione del territorio, individuando strumenti per garantire il decoro e la sicurezza delle colonie tuttora abbandonate” – sottolinea il gruppo dirigente della CNA di Cervia.

“La stessa video sorveglianza – conclude la CNA di Cervia – è un altro aspetto da implementare in chiave di prevenzione, soprattutto in quelle aree del territorio sensibili, come quella delle colonie, negli stradelli che attraversano la pineta e nella zona retrostante gli stabilimenti balneari a Pinarella.