Verrà inaugurato domenica prossima, 19 gennaio, alle ore 12.15, presso la Casa del Popolo di Marina di Ravenna, un piccolo impianto fotovoltaico, idoneo a compensare i consumi energetici, acquistato e installato grazie all’attività e all’impegno di iscritti e simpatizzanti di Articolo Uno di Marina di Ravenna e di tutta la provincia di Ravenna. Il gruppo nel 2019 aveva già fatto la scelta di dotarsi delle attrezzature e delle stoviglie necessarie per rendere le attività e le feste della sezione plastic-free, eliminando totalmente l’uso di bottiglie o stoviglie di plastica usa e getta. Da qualche settimana, ora, la Sezione è diventata anche solare.

All’inaugurazione, che sarà coordinata da Pierangelo Orselli Segretario della Sezione di Articolo Uno di Marina di Ravenna, saranno presenti e interverranno sul tema delle politiche per la salvaguardia del clima e per l’ambiente: Vasco Errani, Senatore di Articolo Uno-Leu, Martina Draghi, Responsabile nazionale Ambiente di Articolo Uno, Giangi Baroncini Assessore all’Ambiente del Comune di Ravenna, Luca Ortolani Candidato della Lista Coraggiosa per le elezioni regionali dell’Emilia-Romagna.

“Articolo Uno – si legge in una nota – è una forza politica nuova, ambientalista e di sinistra che ha nel proprio programma fondamentale l’obiettivo della riconversione ecologica dello sviluppo e della società.

Su questa base Articolo Uno ha contribuito, insieme ad altre forze di sinistra, ambientaliste e civiche alla costituzione della Lista Coraggiosa ambientalista e progressista per le elezioni regionali in Emilia-Romagna, una lista che ha al primo posto del proprio programma “il Patto per il Clima” , un grande impegno per sostenere la transizione dalle energie fossili alle energie rinnovabili e alle tecnologie innovative e pulite per salvaguardare un clima, sul nostro Pianeta, ospitale per la vita degli uomini e delle altre specie viventi e per migliorare le condizioni ambientali nel nostro stesso territorio.

Un obiettivo che cerchiamo di portare avanti con coerenza e concretezza, facendo nostre le proposte e gli stimoli dei grandi movimenti internazionali dei giovani, consapevoli che quella ambientale è una delle grandi sfide del nostro tempo.

Per questo, nell’ambito del nostro impegno complessivo in Parlamento e nel Paese, abbiamo deciso a Ravenna di dare anche alcuni segnali concreti, coerenti e simbolici nella Sezione di Articolo Uno presso la Casa del Popolo di Marina di Ravenna”.