Proseguono gli eventi di Ravenna Partecipa, il percorso partecipativo per la costituzione di una nuova Rete Interculturale sui temi dell’Immigrazione, con la terza serata di confronto con i cittadini.

L’appuntamento è per domani, mercoledì 19 febbraio alle 19.30 a Lido Adriano, nella sede del CISIM in viale Parini 48. Il laboratorio sarà anticipato da un intrattenimento musicale a cura di Ker Theatre Mandiaye N’Diaye, progetto di meticciato culturale attraverso l’incontro di suoni, strumenti e ritmi europei e africani, e dalla presentazione del progetto Tracce Migranti, nuovi paesaggi umani che affronta il tema delle migrazioni soprattutto sotto il profilo fotografico e giornalistico. L’associazione Il lato oscuro della costa offrirà un aperitivo a tutti i convenuti.

Gli incontri, a cui possono partecipare tutti i cittadini e le cittadine, hanno lo scopo di raccogliere contributi, idee e buone pratiche per migliorare la qualità della convivenza, dell’integrazione e della partecipazione civica delle persone. Al termine del percorso partecipativo sarà redatto il Regolamento della rete Interculturale sui Temi dell’Immigrazione (R.I.T.I)

Il percorso Ravenna Partecipa è un progetto co-finanziato dall’assessorato all’Immigrazione e alla Partecipazione e dalla LR 15/2018 della Regione Emilia-Romagna. Attraverso l’incontro, la conoscenza reciproca, lo scambio e il dialogo tra cittadini/e di diversa provenienza, sarà ideata e creata la Rete Interculturale sui Temi dell’Immigrazione – R.I.T.I., nuovo strumento con cui i ravennati (di nascita o acquisiti che siano) potranno confrontarsi direttamente con l’Amministrazione Comunale e agire in prima linea attraverso una modalità condivisa e inclusiva.