È un ragazzo straniero la persona denunciata dalla Polizia Ferroviaria di Faenza perché responsabile del furto di una bicicletta parcheggiata nei pressi della stazione ferroviaria. In particolare gli Agenti della Polizia Ferroviaria faentina, durante il servizio di vigilanza della stazione, hanno notato il ragazzo che corrispondeva esattamente a quello immortalato dall’impianto di videosorveglianza dello scalo ferroviario, qualche giorno prima, mentre prelevava la bicicletta della quale era stato poi denunciato il furto dal legittimo proprietario.

Gli agenti hanno identificato il ragazzo che, vistosi scoperto, ha ammesso l’addebito fornendo ai poliziotti le indicazioni necessarie per il recupero del velocipede, che è stato poi restituito al legittimo proprietario. L’autore del furto, dopo le formalità di legge, è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Ravenna, in stato di libertà, per il reato di furto aggravato.