Appello a tutti i cittadini

Falcinelli: “Il nostro futuro è nelle nostre mani. Nessuno escluso”

Stefano Falcinelli, presidente dell’Ordine dei Medici di Ravenna si è espresso a proposito dei comportamenti da seguire durante questa fase di emergenza sanitaria: “Il nostro paese, ma ormai il mondo intero, sono colpiti da una gravissima emergenza: la diffusione in costante aumento dell’infezione da Coronavirus, Covid-19.

La potremo superare insieme solo se ognuno farà la sua parte.

Il virus è particolarmente contagioso e la possibilità di contrarlo avviene anche da soggetti con sintomi molto lievi, infatti in circa l’80% dei casi la sintomatologia è lieve o moderata.

Purtroppo in circa il 10% dei casi, invece, la sintomatologia è moto grave, fino a richiede in circa il 3-5% dei casi, assistenza respiratoria avanzata”.
“Se ci sarà un picco della malattia
– continua Falcinelli –, questo supererà la possibilità di risposta del nostro sistema sanitario.

Se invece conteniamo e rallentiamo il contagio, la curva dei soggetti che si ammalano non arriverà a mettere in crisi il nostro sistema.

I medici, gli infermieri, tutto il personale sanitario, stanno facendo la loro parte con dedizione, impegno e sacrificio, con protezioni molto spesso, quasi sempre, inadeguate e per questo stanno pagando un prezzo molto alto, ammalandosi e purtroppo, già diversi hanno perso la vita.

Chiedo anche ai cittadini tutti di fare la loro parte con comportamenti responsabili attenendosi a quelli che sono i provvedimenti del Governo tesi a contenere il contagio.

Misure che hanno disposto la chiusura di esercizi, locali attività e hanno incentivato il lavoro a distanza.

Ma non basta, chiedo di evitare anche la piccola passeggiata, di uscire di casa solo in casi assolutamente indispensabili.

In questo preciso momento il contagio non è solo negli assembramenti di persone, e quindi vanno evitati anche i singoli contatti.

Rimanete in casa se non è assolutamente necessario uscire.

Il nostro futuro è nelle nostre mani. Nessuno escluso.

Grazie” conclude il presidente dell’Ordine dei Medici di Ravenna, Stefano Falcinelli.