L’emergenza coronavirus fa sentire i suoi effetti anche su alcuni interventi di edilizia pubblica

L’emergenza coronavirus fa sentire i suoi effetti anche su alcuni interventi di edilizia pubblica. Sono infatti stati affidati ma non sono potuti partire i lavori di adeguamento sismico al Palazzetto dello Sport “Egisto Zattoni” di Bagnacavallo, il cui inizio era previsto nei giorni scorsi. La ditta Zini di Imola, aggiudicataria delle opere, ha presentato domanda di sospensione dei lavori causa la chiusura temporanea dell’impresa edile in seguito all’emergenza sanitaria.
Continua invece l’adeguamento sismico della scuola primaria dell’Istituto “Berti” di Bagnacavallo. Il Comune ha concesso alla ditta Mulinari un permesso di inizio temporaneo dei lavori per poter accelerare i tempi e ultimare le opere prima dell’inizio del prossimo anno scolastico.