Il Sindaco Massimo Medri ha aderito all’invito del Presidente dell’ANCI

Questa mattina, martedì 31 marzo, alle ore 12.00, anche il comune di Cervia ha ammainato le bandiere a mezz’asta e il sindaco Massimo Medri ha osservato un minuto di silenzio davanti al municipio, indossando la fascia tricolore, in segno di lutto e di solidarietà.

L’invito è stato rivolto dal presidente dell’Anci e sindaco di Bari, Antonio Decaro, a tutti i Sindaci d’Italia, per ricordare le vittime del coronavirus e per onorare il sacrificio e l’impegno degli operatori sanitari.

L’iniziativa è stata lanciata dal Presidente della Provincia di Bergamo, il Sindaco Gianfranco Gafforelli per ricordare tutti i morti del coronavirus, in segno di solidarietà per tutte le comunità.

Il Sindaco Massimo Medri ha dichiarato: “È un gesto per essere vicini a tutte le vittime, ai loro cari e a chi lavora con abnegazione, in particolare gli operatori sanitari, rischiando in questa emergenza la propria vita per salvare le persone. Cervia ha risposto ancora una volta con senso civico e responsabilità”.