5 i decessi

Rispetto alle 12 positività comunicate oggi per il territorio del Ravennate, 7 fanno riferimento a donne e 5 a uomini. Quattro pazienti sono in isolamento domiciliare poiché privi di sintomi o con sintomi leggeri, gli altri 8 sono ricoverati, nessuno in terapia intensiva. Sul fronte epidemiologico, si tratta principalmente di pazienti che hanno avuto contatti stretti con casi già accertati.

Per quanto attiene ai decessi, se ne sono purtroppo verificati cinque: si tratta di due donne di 86 e 92 anni e di tre uomini di 66, 79 e 74 anni, quest’ultimo residente fuori provincia. Tutti erano ricoverati da vari giorni e presentavano patologie pregresse importanti. Quattro le guarigioni cliniche, tre donne e un uomo.

Sono 835 le persone in quarantena e sorveglianza attiva in quanto contatti stretti con casi positivi o rientrate in Italia dall’estero.

Complessivamente i casi sono dunque 580, confermati alle 12 del 31 marzo, così distribuiti per Comune:

  • 31 residenti al di fuori della provincia di Ravenna
  • 257 Ravenna
  • 94 Faenza
  • 42 Cervia
  • 41 Lugo
  • 15 Russi
  • 12 Alfonsine
  • 16 Bagnacavallo
  • 17 Castelbolognese
  • 8 Conselice
  • 7 Massa Lombarda
  • 2 Sant’agata Santerno
  • 12 Cotignola
  • 6 Riolo Terme
  • 9 Fusignano
  • 5 Solarolo
  • 5 Brisighella
  • 1 Casola Valsenio