Come anticipato nei giorni scorsi dal sindaco Michele de Pascale, la giunta comunale – riunitasi questa mattina in modalità telematica di videoconferenza – ha deliberato la sospensione dei termini ordinari di riversamento della tassa di soggiorno.

Il provvedimento è stato preso tenuto conto delle difficoltà che il settore del turismo si trova ad affrontare a causa dell’emergenza Coronavirus e ferma restando la rimodulazione generale delle scadenze 2020, che sarà definita dal consiglio comunale, nell’ambito delle proprie competenze, nella prima seduta utile.

Tale provvedimento fa parte di una serie di azioni già messe in campo dall’amministrazione comunale, alle quali ne seguiranno altre, di sollievo finanziario a beneficio della comunità locale, ad integrazione di quanto già previsto con i provvedimenti finora emanati dal Governo centrale, per fronteggiare le conseguenze dell’emergenza Coronavirus.