Che non hanno potuto usufruirne a causa dell’emergenza Coronavirus

I titolari di abbonamento ad autobus, treni e ai mezzi di trasporto pubblico locale, che non hanno potuto usufruirne a causa dell’emergenza Coronavirus, saranno rimborsati.

Il provvedimento è reso possibile dai fondi stanziati dal Governo con il Decreto Rilancio Italia.

Sarà la Regione a fornire le indicazioni utili agli interessati, comunicando le procedure per accedere ai rimborsi,  in  modo così da evitare di recarsi anzitempo agli sportelli delle aziende di trasporto, rischiando inutili affollamenti. 

Il Delegato ai Trasporti Claudio Lunedei ha dichiarato: “Abbiamo avuto la conferma dall’assessore regionale Andrea Corsini che sono in arrivo rimborsi per i pendolari e studenti che a causa del corona virus non hanno potuto usufruire per i mesi di fermo del servizio di trasporto pubblico locale. Una misura doverosa attesa da tanti nostri concittadini. Il provvedimento è reso possibile dal decreto rilancia Italia. Non appena possibile sarà la Regione a fornire indicazioni utili agli interessati ai rimborsi”.