Da domani, sabato 30 maggio, l’apertura anticipata di 15 giorni rispetto al 2019

Novità per quanto riguarda l’ordinanza per l’accesso ai cani in spiaggia, in apposite aree: si parte sabato 30 maggio, in anticipo di 15 giorni rispetto a quella emessa lo scorso anno, e si dispone che da ora in avanti, a partire dal 2021, sarà possibile portare i propri cani in spiaggia dal sabato che precede la celebrazione della Pasqua all’ultima domenica di ottobre. In pratica un’integrazione dell’ordinanza emessa il 4 giugno 2019 che allinea l’utilizzo delle aree cani con la durata della stagione balneare estiva prevista dall’ordinanza della Regione Emilia-Romagna.

Quest’anno, a causa dell’emergenza Covid-19, la stagione balneare è iniziata il 23 maggio e appena una settimana dopo è già possibile portare in spiaggia i propri amici a quattro zampe nelle sei aree che il Comune ha predisposto, le stesse dell’anno scorso: Marina di Ravenna, nel tratto di spiaggia libera di 80 metri adiacente al lato nord dello stabilimento balneare Ruvido; Casalborsetti, nel tratto di spiaggia libera della lunghezza di circa 70 metri a sud dello stabilimento balneare Overbeach; Marina Romea nel tratto di spiaggia libera di 100 metri circa, tra i campeggi Reno e Romea; Lido Adriano, nel tratto di 80 metri circa a nord dello stabilimento balneare Oasi; Lido di Classe nel tratto di spiaggia libera, a nord della scogliera, trasversale alla foce del fiume Savio; Lido di Savio nel tratto di spiaggia libera della lunghezza di 40 metri a sud della scogliera, trasversale alla foce del fiume Savio.

“Dopo le positive esperienze degli anni scorsi – dichiara l’assessore al Turismo Giacomo Costantini – abbiamo deciso di apportare queste significative novità, a cui si aggiunge una nuova cartellonistica informativa con il coordinamento della Cooperativa bagnini, consentendo a turisti e cittadini di godere del mare in compagnia dei loro cani nel rispetto delle regole, a maggior ragione in questo particolare periodo di convivenza con il Coronavirus. Siamo convinti che ci sarà armonia e buona convivenza con gli altri ospiti che frequentano le nostre spiagge inserite in un importante contesto naturalistico. A questa offerta si aggiungeranno, come negli ultimi anni, gli stabilimenti balneari che decideranno di mettere a disposizione zone adeguate e per le quali stanno già arrivando le Scia, segnalazione certificata di inizio attività”.

L’ordinanza stabilisce che l’utilizzo delle aree cani è consentito normalmente dall’alba al tramonto. Inoltre, l’accesso e la fruizione delle aree cani è consentito nel rispetto delle linee guida del “Protocollo di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 in relazione allo svolgimento in sicurezza degli stabilimenti balneari e delle spiagge in Emilia-Romagna”.

Qui http://www.turismo.ra.it/ita/Divertimento-e-relax/Sulla-spiaggia/Servizi-di-spiaggia/In-vacanza-con-fido  la pagina dedicata “In vacanza con fido” di Ravenna Tourism del Comune con le descrizioni delle spiagge libere e una mappa in continuo aggiornamento degli stabilimenti balneari che predisporranno aree attrezzate per consentire l’accesso agli animali domestici e offrire ai loro padroni alcuni servizi dedicati. Inoltre, sono indicate alcune prescrizioni volte a tutelare lo stato di salute dei cani e garantire una corretta convivenza e sicurezza tra le persone e gli animali che frequentano la spiaggia libera.