I contagi totali in Emilia-Romagna diventano 27.877, le guarigioni sono 21.198 (+180, 6 nel ravennate): i casi attivi scendono a 2.512 (-176)

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 27.877 casi di positività, 17 in più rispetto a ieri, tutti relativi a persone asintomatiche, individuate attraverso l’attività di screening regionale.

I tamponi effettuati sono 5.436, che raggiungono così complessivamente quota 347.146. A questi si aggiungono 2.427 test sierologici.

Le nuove guarigioni sono 180, per un totale di 21.198:  il 76% sul totale dei contagi dall’inizio dell’epidemia. Continuano a calare i casi attivi, e cioè il numero di malati effettivi, che a oggi sono 2.512 (-176 rispetto a ieri).

Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi, 5 giugno, sulla base delle richieste istituzionali – relativi all’andamento dell’epidemia in regione. 

Le persone in isolamento a casa, cioè quelle con sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 2.193 (oltre l’87% di quelle malate), -126 rispetto a ieri. I pazienti in terapia intensiva sono 38 (-11). Diminuiscono anche quelli ricoverati negli altri reparti Covid, scesi a 281 (-39).

Le persone complessivamente guarite salgono quindi a 21.198 (+180): 619 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 20.579 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

Purtroppo, si registrano 13 nuovi decessi (alcuni dei quali relativi ai giorni scorsi, per i qualisi attendeva l’esito rispetto alla causa di morte da Covid-19): due uomini e undici donne. Complessivamente, in Emilia-Romagna i decessi sono arrivati a 4.167. Per quanto riguarda la provincia di residenza, 2 si sono avuti in quella di Piacenza2 in quella di Parma3 in quella di Reggio Emilia4 in quella di Bologna (nessuno nell’Imolese)2 a Ferrara. Nessun decesso nelle province di Modena, Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini e da fuori regione.

Questi i nuovi casi di positività sul territorio, che invece si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 4.498 a Piacenza (+2), 3.547 a Parma (+7), 4.956 a Reggio Emilia (dato invariato), 3.924 a Modena (+2), 4.645 a Bologna (+1); 398 a Imola (+1); 998 a Ferrara (+1). I casi di positività in Romagna sono 4911 (+3),di cui 1.028 a Ravenna (dato invariato), 944 a Forlì (dato invariato),781 a Cesena (+1) e 2.158 a Rimini (+2).

Ancora doppio zero tra nuovi casi e decessi nel ravennate

Anche per la giornata di oggi per il territorio provinciale di Ravenna non sono state comunicate nuove positività né nuovi decessi. Si sono verificate 6 guarigioni complete e 3 guarigioni cliniche per le quali i pazienti effettueranno i tamponi di negativizzazione.

Sono, infine, 83 le persone in quarantena e sorveglianza attiva in quanto contatti stretti con casi positivi o rientrate in Italia dall’estero.

I casi complessivamente diagnosticati da inizio contagio nel Ravennate restano dunque 1.028, confermati alle 12 del 5 giugno, la cui distribuzione per comune resta la seguente:

  • 55 residenti al di fuori della provincia di Ravenna
  • 453 Ravenna
  • 133 Faenza
  • 79 Cervia
  • 68 Lugo
  • 62 Russi
  • 31 Alfonsine
  • 38 Bagnacavallo
  • 22 Castelbolognese
  • 8 Conselice
  • 12 Massa Lombarda
  • 4 Sant’Agata sul Santerno
  • 16 Cotignola
  • 8 Riolo Terme
  • 21 Fusignano
  • 6 Solarolo
  • 11 Brisighella
  • 2 Casola Valsenio
  • 1 Bagnara