Carabinieri (foto di repertorio)

Arrestato per detenzione a scopo di spaccio di stupefacenti

Nella serata di ieri, venerdì 5 giugno 2020, militari della Stazione CC di Marina di Ravenna, nell’ambito della quotidiana attività di contrasto allo smercio di sostanze stupefacenti nella nota località balneare, incrementata in vista dell’approssimarsi della stagione estiva, hanno tratto in arresto un 24enne italiano, per detenzione a scopo di spaccio di stupefacenti. 

Il giovane, infatti, è stato sorpreso nei pressi di un noto esercizio pubblico della località turistica, in possesso di sostanza stupefacente tipo hashish. I militari, insospettiti dall’atteggiamento del giovane durante il controllo di polizia hanno proceduto alla perquisizione personale e domiciliare, rinvenendo così ulteriore sostanza stupefacente per complessivi grammi 25 circa, di marijuana suddivisa in dosi, oltre a materiale per il confezionamento e un bilancino di precisione. 

Nella mattinata il giovane è stato condotto avanti il Tribunale di Ravenna dove il giudice ha convalidato la misura precautelare applicando al giovane l’obbligo di

·         dimora nella provincia di Ravenna;

·         di permanenza notturna;

·         di firma presso i Carabinieri di Ravenna.