In giuria al concorso ideato da Ruggero Ricci anche i Jalisse vincitori del Festival di Sanremo 1997 e Roberto Costa produttore e arrangiatore di Lucio Dalla

Si è conclusa domenica 9 agosto al ristorante Bocon divino di Bagnacavallo la settima edizione del concorso canoro “Punta alle stelle”, ideato da Ruggero Ricci per valorizzare le giovani voci emergenti del territorio. Due le categorie in gara, la Junior che ha visto la vittoria di Julie Cassanelli e la categoria Big dove si è imposto Speed. Erano 20 i concorrenti giunti a questa settima finale, in un edizione dove ha prevalso l’attenzione alle normative vigenti in materia di Coronavirus e il relativo distanziamento.

Un edizione che ha visto ospiti importanti alternarsi fra palco e giuria, come i Jalisse vincitori del Festival di Sanremo del 1997, Roberto Costa storico produttore e arrangiatore dei brani di Lucio Dalla e altri importanti artisti del comprensorio bolognese. In giuria hanno preso posto anche Mirna Bagnacavalli speaker per Punto Radio FM, Marcello Romeo direttore della rivista “Cuor di vinile”, Enrico Spada giornalista televisivo, tutti guidati dal direttore artistico e fondatore del concorso Ruggero Ricci.