L’auto è rimasta incastrata in uno scavo sull’asfalto che l’ha condotta fino all’escavatore

Un probabile malore potrebbe essere la causa di un singolare incidente accaduto martedì sera verso le ore 22 su via San Vitale nel centro di Bagnacavallo. Una donna di 68 anni a bordo della sua Fiat Panda viaggiava verso Ravenna, quando giunta all’altezza dei lavori in corso sulla propria carreggiata, regolarmente segnalati da semaforo e recintati, l’auto ha improvvisamente sbandato andando a centrare il semaforo temporaneo del cantiere, sfondando successivamente la recinzione di chiusura del cantiere, finendo dentro gli scavi dello stesso che come una sorta di binario hanno accompagnato la Panda fino allo scontro con l’escavatore fermo in fondo al cantiere. Sul luogo sono intervenuti immediatamente i soccorsi con una squadra dei Vigili del Fuoco e il 118 con ambulanza e auto medica, e dopo aver estratto la donna che ha riportato ferite di media gravità, l’hanno condotta all’ospedale di Ravenna. I rilievi di legge del sinistro sono stati effettuati dalla Polizia Locale della Bassa Romagna.