Ha reso pubblica l’informazione attraverso la sua pagina Facebook

Sono POSITIVO. Purtroppo per il mio lavoro sia a Scuola che in Comune, sono sicuramente molto esposto, anche per questo tenevo le persone a distanza. Sicuramente ho anche sempre fatto attenzione, nel rispetto degli altri e di me stesso, chi mi conosce lo sa e lo ha visto.

Eppure martedì mattina sono inziati alcuni sintomi, per me frequenti e pertanto non immediatamente collegabili, come il mal di testa, ma ho notato qualcosa di anomalo in serata, per cui mercoledì mattina mi son fermato e ho chiesto il tampone. L’esito è arrivato questa mattina e sono purtroppo positivo.

L’ASL mi chiamerà e parlerò dei miei contatti, ma i contatti stretti veri e propri in realtà sono solo i miei familiari, nel resto dei casi ho sempre la mascherina e tengo le distanze, ma evidentemente può non essere sufficiente, e di persone ne incontro, ovviamente, tante. Preferisco informare tutti pubblicamente, in modo che se avessi dimenticato di informare qualcuno che ritiene di essermi stato a contatto, tanto da avere qualche dubbio, potrà confrontarsi con il proprio medico su cosa sia opportuno fare. I miei familiari conviventi sono in quarantena, ovviamente, ma non è ancora stato possibile fare il tampone”.