Logo della manifestazione

Riconoscimento per l’iniziativa inserita nell’associazione che riunisce i principali Carnevali d’Italia

Giunta quest’anno alla 121a edizione, la Festa di Primavera a fine gennaio è entrata a far parte di Carnevalia, l’associazione che riunisce i principali Carnevali d’Italia. Nel novero dei componenti nomi del calibro di Venezia, Viareggio, Putignano, Cento, Manfredonia e tanti altri.

L’ingresso è stato formalizzato nell’assemblea annuale svoltasi il 26 gennaio a Roma. Assieme a Casola Valsenio sono entrati a far parte di Carnevalia i carnevali di Floridia (provincia di Siracusa) e Pontecorvo (in provincia di Frosinone).

“Si tratta di un riconoscimento che onora la passione e l’impegno di tanti casolani che si prodigano per tenere viva una delle nostre più antiche tradizioni – commenta soddisfatto Bruno Boni, presidente della Pro Loco e dell’Associazione Carri Aps, tra coloro che più hanno supportato la candidatura casolana – Carnevalia è un’associazione riconosciuta dal Ministero della Cultura;sono molto contento di questo risultato che premia la creatività, le capacità e la professionalità delle nostre tre societàSisma, Extra e Società Nuova Peschiera”.