lo scultore Angelo Biancini

Venerdì 25 giugno, alle ore 17, apre il nuovo percorso nel 110° anniversario della nascita dell’artista. Lunedì 28, apertura straordinaria del Museo Civico

Il Museo all’aperto dedicato ad Angelo Biancini modifica l’allestimento per rendersi più fruibile ad ogni tipo di pubblico. Castel Bolognese festeggia così il 110° anniversario della nascita dell’artista. L’inaugurazione del nuovo percorso è prevista per le 17 di venerdì 25 giugno.

L’evento, organizzato in collaborazione con DiWine Experience e all’associazione Torre dell’Orologio sarà l’occasione per conoscere Castel Bolognese e le 50 opere di Angelo Biancini, inserite nel Museo.

Dopo gli interventi istituzionali verrà proposta una degustazione guidata gratuita (ore 18.30 partenza primo e secondo gruppo; ore 20 terzo e quarto gruppo presso il Chiostro comunale), funzionale al racconto dei metodi di produzione e coltivazione, accompagnando e abbinando la narrazione a prodotti gastronomici di qualità.

“Il Museo dedicato ad Angelo Biancini – sottolinea il sindaco di Castel Bolognese, Luca Della Godenza – è per la nostra città una importante istituzione che oggi, con il percorso rinnovato si arricchisce di nuove modalità di fruizione maggiormente al passo coi tempi. Attraverso una App e un Qr Code sarà possibile collegarsi con i propri device per approfondire la vita e le opere di un così illustre concittadino. Lo stesso sarà possibile fare anche attraverso il grande monitor che recentemente è stato installato nel chiostro del Comune”.

Infine, lunedì 28 giugno alle ore 18.30 ci sarà l’ apertura straordinaria del Museo Civico, con visita guidata sul Guerriero di Ponte del Castello (per bambini 8-11 anni), sempre su prenotazione allo 0546.655828 | museocivico@comune.castelbolognese.ra.it.