Foto di gruppo per amministratori e Autostrade per l'Italia per il nuovo casello autostradale Solarolo Castel Bolognese

L’obiettivo è averlo pronto per il 2026

Sono iniziate da qualche settimana le opere preparatorie alla realizzazione del cantiere del nuovo casello autostradale ‘Solarolo-Castel Bolognese. La notizia è stata data nel corso di un convegno organizzato da Autostrade per l’Italia e al quale hanno partecipato tra gli altri il Governatore Bonaccini, l’assessore Andrea Corsini e i sindaci delle due cittadine del faentino, Luca della Godenza, di Castel Bolognese e Stefano Briccolani di Solarolo. Nelle scorse settimane nell’area che ospiterà il cantiere per la realizzazione della quarta corsia e al casello che da anni si aspetta, sono cominciate le opere di bonifica del terreno alla ricerca di eventuali ordigni bellici e quelle propedeutiche all’inizio dei lavori.

Nel corso della mattinata, Roberto Tomasi, amministratore delegato Autostrade per l’Italia, ha presentato il cronoprogramma dei lavori per l’intera tratta interessata e in particolare del nuovo casello autostradale che vede l’inizio del cantiere per i lavori per marzo 2023. I lavori per il completamento dovrebbero concludersi entro tre anni, quindi il casello Solarolo-Castel Bolognese dovrebbe essere inaugurato entro il 2026.

Una volta concluse le fasi di allestimento del cantiere e le annesse opere propedeutiche, sarà la volta del vero e proprio inizio lavori; obiettivo fissato per marzo 2023.

La durata lavori stimata è di tre anni, quindi se tutto andrà per il meglio il nuovo casello verrà inaugurato entro la fine del 2026.