Giovedì 5 maggio il primo incontro

Giovedì 5 maggio si svolgerà a Cervia il primo incontro del costituendo gruppo Fai, il Fondo Ambiente Italiano.

Da 35 anni la Fondazione Fai, di cui attualmente è presidente Ilaria Borletti Buitoni, con il contributo degli iscritti, persegue l’obiettivo di salvaguardare il patrimonio artistico e naturalistico italiano.

Ogni anno per le “Giornate di Primavera”, vengono preparati studenti delle scuole medie di 1° e 2° grado come apprendisti ‘ciceroni’ per guidare le migliaia di visitatori che accedono a siti restaurati od abitualmente chiusi. Nelle giornate del 26 e 27 marzo scorso i siti aperti nella provincia, tutti legati al 150° dell’Unità d’Italia hanno visto la partecipazione di 4100 visitatori.

Vista l’importanza e l’attenzione per i beni ambientali e culturali nella città di Cervia, la delegazione provinciale rappresentata dalla sua presidente Claudia Bassi Angelini, ha individuato come delegata locale Dina Valenti, con l’obiettivo di costituire un gruppo attivo.

Giovedì alle 17,30 i partecipanti al primo incontro di Cervia, con la guida del dott. C.Melandri, visiteranno il Museo del Sale, dove riceveranno il saluto beneaugurante del sindaco Zoffoli, poi il Teatro comunale, inaugurato la sera di Natale del 1862, quindi rientrante nelle celebrazioni del 150°. L’incontro si concluderà con la visita e la cena alla Casa delle Aie, esempio di domus rustica romagnola, disegnata dall’architetto C.Morigia nel 1790, utilizzata come casa del fattore e poi dei “pignaroli”.

Nel 2012 anche Cervia parteciperà alle “Giornate di Primavera”.