La commedia in scena il 25 maggio

Al Teatro Comunale di Cervia il 25 maggio si apre il sipario su “Le sorprese del divorzio” di Alexandre Bisson ed Antony Mars. Sarà la Compagnia teatrale Luigi Rasi, che quest’anno festeggia un trentennio di attività, a portare in scena l’opera; durante questi trent’anni di lavoro, più di 400 ragazzi ne hanno fatto parte, impegnandosi nello studio e nella preparazione dei lavori via via presentati. La Compagnia è infatti sempre stata affiancata dalla Scuola di Teatro classico omonima, nata durante l’anno scolastico 1984-1985 per volontà di Renato Casanova (formatosi a Roma sotto la guida di Piotr Sharoff, aiuto regista del grande Stanislavskij), che ha avuto (ed ha ancora) lo scopo di preparare tecnicamente i ragazzi che la frequentano. Il gruppo è ora diretto dalla figlia di Casanova, Alessandra che, agli studi teatrali, ha unito un diploma di pianoforte ed una specifica preparazione in tecnica del linguaggio.

Domenica 25 maggio sarà proposto al pubblico un delizioso vaudeville in tre atti scritto dai commediografi francesi Alexandre Bisson (1848-1912) ed Antony Mars (1862-1915).

La commedia “Le sorprese del divorzio” venne rappresentata per la prima volta al Theatre du vaudeville di Parigi nel 1886 ed ottenne un clamoroso successo. Successo che il pubblico continuò a decretargli per tutto il secolo a seguire.

 

In scena vedremo (in ordine alfabetico):

Roberta Benigno, Antonella Castelvetro, Asia Galeotti, Ettore Giallongo, Michele Morigi, Carmen Nardi, Daniela Papalillo, Francesco Porzio, Elisabetta Rivalta e Mario Urbani

 

Regia di Alessandra Casanova

 

 

Biglietti:  Intero € 8,00 – Ridotto € 6,00