Presenterà il suo nuovo romanzo “Un padre è un padre” ed. Rizzoli

L’appuntamento di La spiaggia ama il libro del 9 agosto, che si terrà presso l’Hotel Saraceno di Milano Marittima alle 21,30, vedrà come ospite Catena Fiorello, con il suo romanzo “Un padre è un padre” ed. Rizzoli. L’incontro sarà condotto  dalla giornalista Francesca Cantiani.

 

“Catena Fiorello nel suo nuovo lavoro editoriale – spiegano gli organizzatori – racconta la storia che ha sempre voluto scrivere: quella di un uomo che impara a essere padre e di una donna che scopre di essere figlia. Perché padri, e figli, si diventa, grazie alla forza sorprendente dell’amore. È il giugno del 1982, a Catania, stanno per iniziare i mondiali e alla radio Giuni Russo canta Un’estate al mare, ma Paola si è appena ritrovata sola. Prima di lasciarla, la madre le ha dato un foglio con un indirizzo e un nome: quello dell’uomo che le ha abbandonate. Così lei lo ha contattato, vincendo il proprio rancore. Si chiama Roberto, e quando si incontrano per la prima volta è un colpo di fulmine. Paola non ci riesce proprio a odiare quella persona che sa subito farsi amare e anzi, si sente in profonda sintonia con lui. Per questo fa cadere ogni barriera e inizia a frequentarlo, rivendicando con un’energia tutta nuova il diritto ad avere un padre”.

 

Catena Fiorello è scrittrice e conduttrice televisiva. È sorella dello showman Rosario e dell’attore Giuseppe Fiorello. Ha collaborato principalmente all’elaborazione dei testi per numerosi programmi, come Festivalbar nelle edizioni 1997/1998, Buona Domenica nello stesso periodo e a vari programmi radiofonici. Nel 2009 ha condotto il programma “L’isola del Gusto” andato in onda su Alice, coadiuvata dall’attrice Alessandra Costanzo, programma che ha ripreso nel 2011. È autrice per Baldini Castoldi Dalai editore di Nati senza Camicia (2003), Picciridda (2006) e, per Rizzoli, di Casca il mondo, casca la terra (2012) e Dacci oggi il nostro pane quotidiano. Ricordi, sogni e ricette di una famiglia come tante. La mia (2013).