Tra i tanti ospiti anche Antonio Cabrini, che darà il calcio d’inizio

Torna domani, sabato 6 aprile, alle ore 14.30, presso lo stadio “Germano Todoli” di Milano Marittima, per la sua seconda edizione, l’evento “In campo per la legalità”, che vedrà impegnati in un triangolare la Nazionale Italiana Magistrati, capitanata dal Presidente Dr. Piero Calabrò, la squadra della Nazionale Prefettizi, capitanata dal Prefetto di Ravenna Dr. Enrico Caterino e la squadra del Ravenna Festival (cinque volte Campione nel Campionato Europeo Teatri) capitanata dalla Sig.ra Cristina Mazzavillani Muti.

Dopo il successo della prima edizione, L’Hotel Rouge International, della Famiglia Benzi, in collaborazione con l’ANCRI (Associazione Nazionale Insigniti dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana) di Ravenna, replica l’evento culturale e sportivo, patrocinato dal Comune di Cervia, sul litorale più noto della Romagna. L’iniziativa, con ingresso libero, ammette una sola bandiera, che porti i colori della giustizia, del  rispetto e dell’unione: quella della legalità.

Gli ospiti

Tanti i nomi di spicco che emergono tra i componenti della squadra della Nazionale Magistrati, tra cui il Dr. Alberto Nobili (Procuratore aggiunto presso la Procura della Repubblica di Milano nonché Capo del pool antiterrorismo della città Milanese), agli onori della cronaca recente, quale inquirente del tragico evento del bus incendiato a San Donato Milanese con a bordo 50 alunni. Il Dr. Claudio Castelli, Presidente della Corte d’Appello di Brescia, il Dr. Spanò Roberto, Presidente Sezione Penale del Tribunale di Brescia e tanti altri. Un vero e proprio “ritrovo” in nome della Legalità, dei vertici delle Istituzioni del Governo Territoriale Nazionale, della Giustizia e della Cultura.

Direttamente dal piede del campione del mondo di calcio del 1982, Antonio Cabrini, verrà dato il calcio d’inizio di questo prestigioso torneo. Tanti ospiti a sorpresa allieteranno un pomeriggio che si prospetta essere spettacolare, sotto il profilo sportivo, educativo e benefico, finalità quest’ultima fortemente voluta dagli organizzatori. Difatti, presente all’interno dello stadio, ci sarà uno stand dell’AIL che si propone di raccogliere fondi a favore della ricerca contro la leucemia.