Dal 1 giugno partirà la sosta a pagamento stagionale

Dal 1 giugno partirà la sosta a pagamento stagionale che sarebbe dovuta iniziare il 1 aprile, ma poi rinviata a causa dell’emergenza, e  che durerà fino al 30 settembre.

L’amministrazione comunale ha deciso la riduzione dei prezzi degli abbonamenti di sosta e il rimborso su abbonamenti annuali e stagionali già venduti per il 2020.

Il provvedimento di rimodulare il costo di alcune tipologie di abbonamento, rispetto alle precedenti tariffe, è stato preso per venire incontro agli utenti, in considerazione della limitata possibilità di utilizzo a causa dell’emergenza coronavirus.

Le nuove tariffe.

– Ridotto il costo degli abbonamenti stagionali da 192,00 a 140,00 euro.

– Dimezzato il costo degli abbonamenti per gli alberghi zona rossa e verde:

alberghi zona rossa annuale da 230,00 a 115,00 euro;

alberghi zona rossa stagionale da 200,00 a 100,00 euro

alberghi zona verde annuale da 150,00 a 75,00 euro.

– Dimezzato il costo degli abbonamenti per attività commerciali:

attività commerciali zona verde e gialla annuali da 160,00 a 80,00 euro;

attività commerciali zona verde e gialla stagionali da 110,00 a 55,00 euro.

Inoltre verrà effettuato un rimborso di 42,00 euro su ciascun abbonamento stagionale e di 38,00 euro su ciascun abbonamento annuale venduto prima di questa decisione.

L’assessore Enrico Mazzolani ha dichiarato: “Abbiamo assunto questo provvedimento per venire incontro ai cittadini e alle attività economiche in questo momento difficile causato dal coronavirus. A seconda delle tipologie abbiamo previsto forti riduzioni, dimezzando addirittura alcuni abbonamenti e inoltre rimborseremo l’eccedenza dei costi degli abbonamenti stagionali e annuali. Questa è una delle tante misure che l’amministrazione ha messo in campo per agevolare i cittadini e gli operatori in una situazione economica particolarmente problematica”.