Un collega inoltre, assistendo alla scena, si è sentito male

Un infortunio fatale quello verificatosi nel pomeriggio di ieri, sabato 6 giugno 2020, poco dopo le 16,20, nell’azienda Unigrà di Conselice in via Gardizza 9 e che ha stroncato la vita di un uomo di 38 anni.

Dopo aver assistito all’incidente, un collega di 35 anni, avrebbe accusato un malore: i sanitari del 118 hanno provveduto a trasportarlo in ospedale a Lugo per gli accertamenti del caso.
Sul luogo dell’incidente i soccorsi sono intervenuti con automedicalizzata e ambulanza, inoltre ci si sono recati i Vigili del Fuoco, i Carabinieri e gli operatori della medicina del lavoro per i primi rilevamenti e per cercare di ricostruire le dinamiche dell’incidente.

Profondo cordoglio arriva anche dall’Azienda, che attraverso una nota spiega:  “Presso lo stabilimento Unigrà di Conselice (RA), è avvenuto un grave infortunio nel reparto Frazionamento Oli che ha coinvolto il dipendente Emiliano Orlandi di 38 anni, purtroppo deceduto. L’Azienda esprime le più sentite condoglianze ai familiari e conferma la piena collaborazione con le autorità competenti per la ricostruzione della dinamica dell’incidente”